Conosci nessun supereroe italiano?

[English]

Ho parlato a lungo con alcuni amici quando dovevo scegliere il soggetto di questo articolo e il risultato è che non sono riuscita a trovare alcun supereroe italiano! Forse noi non abbiamo supereroi, forse è proprio il concetto che ci manca e per questo motivo non ne abbiamo mai eletto o creato uno. Per fortuna ciò che non ci manca è la creatività e la sensibilità, grazie alle quali molti artisti e autori italiani sono riusciti per altre vie, senza eroismi e grandi gesta, a lasciare il segno.

È il caso, in primo luogo, di Hugo Pratt dalla cui penna nasce nel 1967 Corto Maltese uno dei fumetti italiani più famosi. O di Angela e Luciana Giussani che, quasi contemporaneamente, nel 1962 creano il personaggio vincente di Diabolik.

Corto Maltese è un marinaio del XX secolo. Non ha niente a che vedere con il supereroe americano, spesso rumoroso e troppo sicuro di sé. Corto Maltese è al contrario, un marinaio silenzioso e melanconico che impersona lo scetticismo di Pratt nei confronti della società, delle ideologie e della religione. Non a caso Corto Maltese indossa un orecchino all’orecchio sinistro, chiaro simbolo anarchico, e fa amicizia con persone di tutti i tipi, tra cui anche assassini e antieroi.

Diabolik è una creazione di Angela Giussani, ispirata dai viaggi in metro e dai pendolari di Milano. Ciò che la Giussani voleva fare era realizzare un fumetto con un formato di facile lettura in attesa del treno o della metro o durante il viaggio verso il posto di lavoro. Da questa idea è nato un nuovo formato tascabile, il “formato Diabolik” (12 x 17 cm), che ha segnato il successo del fumetto.

Anche nel caso di Diabolik non ci troviamo di fronte ad un supereroe ma, al contrario, di un ladro spietato il cui scopo è di rubare denaro e gioielli per condurre una vita agiata. Diabolik impersona quello che molti italiani vorrebbero essere, un ricco uomo che conduce una vita da sogno, con una bella macchina, la famosissima Jaguar E-Type e una bellissima compagna, Eva Kant, personaggio comparso nella terza stagione del fumetto ma diventato subito famosissimo.

Video della canzone Amore Impossibile die Tiromancino ispirato al personaggio di Diabolik:
http://www.youtube.com/watch?v=DYuwLgBI_i8

You might also like:

4 thoughts on “Conosci nessun supereroe italiano?”

  1. Pingback: Does Italy have superheroes? - Lexiophiles

  2. Pingback: Essential Qualities for being a Super Hero - Lexiophiles

  3. Mi spiace contraddire in toto l’articolo in questione, ma i supereroi italiani esistono eccome!
    C’è CAPITAN NOVATRA che, insime agli altri eroi COMANDANTE ITALIA, DOTTOR TORINO, GENERAL VARESE, MILANOMAN, LADY VENEZIA, VCO FORCE, ARONAUTA e ne arriveranno altri, combatte i perfidi supercriminali,. primo fra tutti il temibile ROSPO ROSSO!
    Da quasi 5 anni le loro avventure a fumetti vengono pubblicte dalla mia Agenzia Pubblicitaria, la Emmetre Service sulle tovagliette pubblicitarie distribuite in provincia di Movara, Verbania, Vercelli e Varese da 1 anno anche a livello nazionale sulla rivista semestrale CAPITAN NOVARA MAGAZINE !
    Sono d’accordissimo, invece, sul fatto che in Italia manchi la cultura del supereroe… chissà per quale motivo noi italiani ci vergognamo sempre ad esaltare un po’ le nostre doti?
    Meno male che c’è il Cap!!!

Comments are closed.