Lost in fashion: 5 regole per essere sempre impeccabili

Se siete un artista bohémien, un blogger di moda fuori dagli schemi, o se consideri l’aspetto estetico qualcosa di completamente irrilevante e superficiale, questo articolo non è per voi. Ma se appartenete al 90% della popolazione che non ha un estro naturale, che è ancora alla ricerca di uno stile senza tempo che possa funzionare per ogni occasione e che possiede ancora uno specchio … è meglio che continuiate a leggere!

Essendo italiana ho sentito spesso persone sottolineare il fatto che in Italia le persone sono generalmente ben vestite, che i nostri stilisti sono tra i migliori al mondo e spesso mi è stata posta la domanda fatidica: “Come fate?”. Ebbene, osservando i miei connazionali, ho cercato di scrivere qui alcune linee guida per tutti coloro che sono un po’’”Lost in Fashion”.

  1.  Scarpe. Tutto parte dal basso. Scarpe di buona qualità, evitare scarpe da ginnastica con abiti e gonne. Ballerine, un modello chanel con tacco basso, spuntate, mocassini, stivaletti. Qualsiasi cosa è meglio di un paio di airmax. E se è troppo caldo in estate (credetemi, gli italiani conoscono il sole) e siete bloccati in città sognando il mare, mi dispiace ma non è una buona scusa per indossare le infradito. Le più brillanti menti scientifiche hanno portato ad una grande invenzione chiamata sandali. Lo sciabattare delle infradito in gomma in ufficio è qualcosa di insopportabile. E la vista è ancora più insopportabile per l’occhio.
  2. Pantaloni. Se i vostri pantaloni hanno più di cinque tasche, chiedetevi: sto andando pesca o ad un safari? C’è una differenza enorme fra troppo larghi (si assomiglia più o meno ad un sacco) e pantaloni palazzo (sembriamo più alti e i chili di troppo sui fianchi scompaiono magicamente). Se il vostro orlo termina un paio di centimetri sotto il ginocchio, probabilmente c’è qualcosa che non va. Con “stile Capri” intendiamo qualcosa di diverso.
  3. Colori. Qualcuno sostiene non ci siano brutti colori, ma solo brutte combinazioni. Abbastanza vero, ma consiglio vivamente non indossare il fluo. Se non sei un evidenziatore o, se è rosa fluo, Barbie. Mescolando due colori che sembrano quasi lo stesso, ma che in realtà non lo sono, è un NO. In generale, ogni abito con più di tre colori dovrebbe essere un NO. . Un abito total black con un gioello o una sciarpa colorati potrebbero risaltare molto di più, senza bisogno di avere addosso un arcobaleno di colori in una sola volta.
  4. Fantasie. Enormi fiori colorati, animali, frutta sono solo un grande no. Si potrebbe sembrare più grandi di quello che si è. Piccoli motivi geometrici con colori neutri sono sicuramente più adatto per qualsiasi tipo di tessuto. Se avete dubbi, andare per il tinta unita.
  5. La regola d’oro: conosci te stesso. In Italia si possono trovare ragazze magre, alte, basse, mediterranee e formose, e tutti sono bellissime. Perché? Perché sanno scegliere il taglio giusto per i vestiti! Se siete basse, scegliete vita alta per i pantaloni, se siete formosa, andate per abiti stretti in vita e che si allargano sul fondo. Traete il meglio dai vostri vestiti; essi dovrebbero evidenziare le vostre qualità, non i vostri difetti. E sorridete. Qualsiasi vestito vi sta meglio se ci mettete su un bel sorriso. 

[English]

You might also like: