Si viaggiare: la differenza tra lavoro e villeggiatura

Sei mai stato all’estero per lavoro o per una vacanza?

Se sei una persona attenta, sicuramente avrai notato delle differenze con il tuo paese.

Quando viaggi per fare una vacanza sei più predisposto a conoscere una nuova cultura, piuttosto che quando viaggi per lavoro.

Nel primo caso tutto ti sembra meraviglioso, e puoi quasi respirare la libertà dei giorni senza il solito tram tram del lavoro o della scuola. Sai che durerà poco, e quindi fai di tutto per goderti ogni momento e per renderlo memorabile. Con questo spirito sei anche più aperto a notare ed accogliere le differenze con la tua cultura, spesso in modo positivo.

Quando viaggi per lavoro è un’altra cosa, e sai anche che starai in quella città per un periodo più lungo di una vacanza.
In questo caso, potrebbe volerci di più per avere il tempo di visitare la città/zona, perché la cosa più importante è il lavoro. Infatti occuperà la maggior parte della tua giornata (se lavori come un normale impiegato), e quindi avrai del tempo per visitare la zona nelle sere o nei weekend.

In questo tempo libero sei davvero nello stato d’animo per esplorare la città? Ma qualsiasi sia la risposta, prima o poi apprenderai la cultura del luogo, attraverso l’ambiente lavorativo. Durante la permanenza per lavoro probabilmente avrai modo di notare sia gli aspetti positivi che quelli negativi , a differenza della vacanza.

A parer mio, queste sono le prime cose che noti quando fai un periodo all’estero:

1) Lingua: chiaramente non tutti i paesi del mondo parlano la tua lingua, anzi spesso è completamente diversa.

2) Clima: può essere più caldo, più freddo, più umido e così via.

3) Cibo: può capitare che il gusto locale sia molto diverso dal tuo, così come nei supermercati puoi trovare diversi cibi. Inoltre anche le abitudini alimentari possono variare (orari, dolce o salato, grandezza delle porzioni,…)

4) Tratti somatici: come ci si sposta nelle varie zone del mondo, ci si imbatte in tipi di pelle di colori diversi, capelli e occhi dai colori più svariati.

5) Arte: gli edifici possono essere costruiti in stili diversi, o appartenere a diversi periodi artistici.

E per te qual è la cosa che più ti ha colpito? O quella che hai notato prima?

[English]

You might also like: